Stai navigando nella categoria Mandriva

Mar, 12/05/2009 - 06:38

Su HowToForge guide illustrate per Mandriva 2009.1

Inviato da Moreno

Ad ogni rilascio di Mandriva il grande Falko scrive sempre delle ottime guide su http://www.howtoforge.com

Al momento le guide disponibili sono 2

The Perfect Server - Mandriva 2009.1 Free (x86_64) [ISPConfig 2]
per Configurare un Server Mandriva X86_64

e

The Perfect Desktop - Mandriva One 2009.1 With GNOME
Per l'installazione e la configurazione di una Live Gnome.

Purtroppo come quasi sempre il materiale migliore è scritto in inglese anche se è il tutto è abbastanza comprensibile, ci vorrebbero volontari che si prendessero cura della traduzione di queste preziose guide.

Ciao Ciao, Moreno




Ven, 08/05/2009 - 06:42

Anche TuxJournal parla di Mandriva 2009.1

Inviato da Moreno

Bene bene, tutti continuano a parlare della Mandriva 2009.1 con un interesse che aumenta con il tempo.

Questa volta è il turno di TuxJournal che ha fatto un articolo di 4 pagine in cui presenta l'installazione della Mandriva 2009.1 One Gnome (Chissà perché ?? forse che l'autore sia un po' filoUbuntista??)
Nonostante ciò sembra fatta abbastanza bene e può essere d'aiuto ai principianti.

L'articolo in questione lo trovate qui
http://www.tuxjournal.net/?p=7587&page=1

Concludo con una frecciata all'autore della guida che non mi sembra per niente imparziale.
Quello che mi disturba maggiormente sono le conclusioni con un chiaro riferimento alla non perfezione di Mandriva (ma chi vuole una distro perfetta), guarda caso nella stessa presentazione per Ubuntu di ciò non si fa minimamente accenno anzi di dipinge come un pregio l'avere un kernel datato 2.6.28.
Lasciamo poi perdere il discorso voto che è ridicolo senza una motivazione.

Ciao Ciao, Moreno




Gio, 07/05/2009 - 06:33

Anche P.I. parla di Mandriva 2009.1

Inviato da Moreno

Ciao

E' appena apparso su Punto Informatico un articolo che parla della Mandriva 2009.1 http://punto-informatico.it/2616997/PI/News/mandriva-2009-profuma-primavera.aspx

Ciao Ciao, Moreno




Mar, 05/05/2009 - 15:57

Nuovo Manuale Garatti (laboratorio)

Inviato da Davide_01

Non so se vi possa interessare ma ho scritto questo manualetto per guidare l'installazione su linux (Mandriva) di programmi usati nei laboratorio (elettronici) e di una serie di programmi (spesso commerciali) utilizzati nelle industrie, PMI, scuole etc. (di fatto cio' che spesso impedisce di usare linux)

Ci sono diversi link anche ad applicazioni GPL per il CAD elettronico, simulazione ed editor VHDL/verilog, gia presenti nei repository di Mandriva

http://www.linux-corner.it/

Ciao

Davide_01




Lun, 04/05/2009 - 11:21

Uscita Mandriva 2009 Spring: scopri con noi la miglior release di sempre!

Inviato da killer1987

ciao a tutti,
come tutti sapete dopo una lunga attesa è uscita l'ultima release di Mandriva;

tra le tantissime novità (molte già segnalate da moreno e soci) : supporto a ext4, aggiornamento di release automatico, KDE 4.2, un nuovo strumento per la gestione della sicurezza, nuove funzionalità per l'installer, miglioramenti agli strumenti di rete, iso salvabili su penne usb e avvio più veloce grazie a speedboot.

Scoprite tutte le novità di quest'ultima release pagine:

http://wiki.mandriva.com/it/2009.1_Tour

http://wiki.mandriva.com/it/2009.1_Note

http://wiki.mandriva.com/it/2009.1_Errata

Qua potete leggere tutti i vantaggi che potreste avere dall'acquisto dell'edizione powerpack:

http://mib.pianetalinux.org/mib/it/mib-news/1-news/149--mandriva-linux-powerpack-2009-spring.html

Buon download!

Ciao
Marcello




Dom, 03/05/2009 - 13:45

Mandriva Linux Powerpack 2009 Spring

Inviato da nicco

PowerPack 2009 Spring (2009.1) e' Mandriva, e molto di piu'...
>>> "Fiore all'occhiello delle soluzioni Desktop per Linux di Mandriva!"

Ho preparato un articolo in italiano, per il prodotto commerciale dal quale ricordiamo che Mandriva ottiene una parte di cash utili per la sua stessa sopravvivenza, ovvero Mandriva PowerPack,

e mi sembrava giusto così poterlo condividere anche con Voi

LINK:
http://mib.pianetalinux.org/mib/it/mib-news/1-news/149--mandriva-linux-powerpack-2009-spring.html

Ricordo qui brevemente che il prodotto contiene tanti motivi per cui merita assolutamente, se potete, di essere acquistato!

E' possibile ed e' consigliabile, acquistarlo per sè, o per regalarlo ad un amico, in versione Boxata o Download Edition.

LINK:
http://www2.mandriva.com/linux/powerpack/

Ciao da NicCo




Ven, 01/05/2009 - 14:55

Cooker molla gli ormeggi e parte in direzione di Mandriva 2010.0

Inviato da Moreno

UFFA!!! neanche il primo maggio si riposano questi mandriviani!!!

Dopo poco più di 48 ore dal rilascio della Mandriva 2009.1 che è ancora fumante nei nostri PC già la macchina Cooker si è rimessa in moto sfornando 315 pacchetti RPM targati 2010.0 per un totale di 807MB.
Persino gli Update della 2009.1 sono ripartiti e ci sono già 28 pacchetti d'aggiornamento pari a circa 14MB.
Per fare alcuni nomi è arrivato FireFox 3.0.10 e Nexuiz 2.5.1, wine 1.1.20 (che è già disponibile negli update della 2009.1), sono anche già arrivati 33 pacchetti targati KDE 4.2.70 che appunto è la prima alpha di KDE 4.3

Comunque per le prossime settimane si prevede mare in tempesta a causa dell'arrivo prepotente della prima alfa di KDE 4.3 che promette un mare di guai.

A chi non fosse interessato a seguire lo sviluppo di Cooker ma ha seguito le varie RC della 2009.1 non posso che suggerire di rimuovere immediatamente le sorgenti Cooker prima che sia troppo tardi e di rilassarsi nelle calme acque delle sorgenti Mandriva 2009.1.

Come ogni sei mesi diamo un occhiata alla sfera di cristallo su cosa ci aspetta con la 2010.0.

- Kernel, oramai si è stabilizzato da tempo ad un rilascio ogni tre mesi quindi ci vuole poco a fare i conti ed a prevedere che avremo il kernel 2.6.31.

- KDE 4.3.x sarà certamente presente visto che il suo rilascio finale è previsto per il 28 luglio http://techbase.kde.org/Schedules/KDE4/4.3_Release_Schedule#June_30th.2C_2009:_Release_KDE_4.3 e visto che gli aggiornamenti escono una volta al mese potremmo pensare di avere KDE 4.3.2.
Una domanda sorge spontanea, se Cooker passa subito a KDE4.3 come faranno a sviluppare/compilare gli aggiornamenti per KDE 4.2.x?? direi che vedremo nei prossimi mesi come si evolve la cosa anche se probabilmente faranno un uso intensivo delle cartelle testing.

- Gnome anche per lui la lettura della sfera è facile, dovremmo avere la versione 2.28.0 o forse, se ritardano il rilascio anche della 2010.0, la versione finale 2.28.1

- OpenOffice GO-OO, a breve è previsto l'arrivo della versione 3.1 ma la 2010.0 dovrebbe avere la versione 3.2 sembre che i piani di rilascio http://en.wikipedia.org/wiki/OpenOffice.org siano rispettati dopo l'acquisto da parte di Oracle.

- FireFox Sicuramente avremo la versione 3.5.x visto che oramai siamo alla versione Beta.

- XOrg, di X decisamente non si sa ancora nulla anche perché nulla è ancora stato deciso http://www.x.org/wiki/Releases/7.5

Al momento in generale non è prevista nessuna rivoluzione come potrebbe essere Gnome 3 ma tutto punta verso una evoluzione e stabilizzazione dell'esistente il che non fa certo male dopo i mal di pancia che si sono avuti con la 2009.0.

Ci rivedremo allora fra sei mesi naturalmente sono ben accetti i temerari che volessero affrontare con me le burrasche Cookeriane di modo che la 2010.0 arrivi in porto con il minor numero di bug possibile e che faccia scordare in un momento la già bellissima 2009.1.

Ciao Ciao, Moreno




Mer, 29/04/2009 - 09:24

Disponibili per tutti le ISO di Mandriva Spring 2009.1 FREE

Inviato da Moreno

Finalmente il momento tanto atteso è arrivato e sono state rese disponibili le ISO della nuovissima Mandriva 2009.1 Free.

Bisogna dire che rispetto alla tradizione la 2009.1 è stata rilasciata con circa 3 settimane di ritardo per permettere l'arrivo di numerosi ed importanti pacchetti il cui rilascio era previsto per i primi di aprile, comunque è valsa la pena aspettare un po' visto che ora la 2009.1 si può considerare completa ed anche ben collaudata.
Mentre la 2009.0 è stata una versione rivoluzionaria la 2009.1 si può considerare una versione di consolidamento in cui finalmente tutti i pezzi del puzzle combaciano quasi alla perfezione.
Rimane ancora qualche lato oscuro come ad esempio con BlueTooth ma d'altra parte bisogna tenersi qualche cosa da fare per la 2010.0 8<)) .

Decisamente la Mandriva 2009.1 non passerà alla storia come la versione più aggiornata questo record spetta alla 2009.0 e si vede ancora adesso.
Nella sezione Main, che è la più importante, il 95.7% dei pacchetti è targata 2009.1, il 3% è targato 2009.0 ed il rimanente 1,3% da 2008.1 in giù.
La sezione Contrib invece è decisamente messa peggio, solo il 55,4% dei pacchetti è targato 2009.1, ben il 36,2% è ancora marcato 2009.0 ed il rimanente 8,4% da 2008.1 in giù.
C'è da dire però che la maggior parte dei programmi targati 2009.0 funzionano anche con 2009.1 a volte anche meglio come nel caso di manslide che con la 2009.0 era inutilizzabile.
Nonostante il calo degli aggiornamenti Mandriva continua a crescere ed oggi i mirror ufficiali contengono 18890 pacchetti RPM pari a circa 19.84GiB (per i586 quasi altrettanti per x86_64) con un incremento di quasi il 4% nel numero di pacchetti e di ben il 18% in dimensione rispetto alla 2009.0.

Cercherò ora di elencare tutte le principali novità presenti suddividendole per categorie

Kernel e driver hardware
Questa volta non si sono fatti fregare come con la 2009.0 ed il kernel è stato rilasciato alla sua versione stabile 2.6.29.1, anzi questa volta c'è stato pure il tempo di ricompilarlo 4 volte per correggere alcuni BUG.
Una delle cose più importanti da segnalare è che il kernel di Mandriva è uno dei pochi a supportare in pieno le partizioni Ext4 grazie soprattutto all'applicazione di patch previste per il kernel 2.6.30 e che risolvono alcuni problemi che si sono presentati con questo tipo di partizione.
E' stato introdotto il nuovo tool di gestione dell'hardware HDT (Hardware Detection Tool) che è anche richiamabile durante il boot da DVD e che aiuta moltissimo quando ci sono problemi con l'hardware.
Ultima cosa importante da segnalare è sicuramente il magico SpeedBoot che ha dato una marcia in più al già ottimo Parallel Init introdotto alcuni anni fa. Scopo di speedboot è quello di anticipare il più possibile l'avvio di X e KDM in modo da presentare il prima possibile la finestra di login dando un impressione di una reattività davvero notevole.
Il resto del boot viene eseguita durante la fase di login che è notoriamente lenta dato che richiede l'intervento umano, chiaramente questa procedura ha scarso effetto nel caso di login automatico o di avvio in modalità testo.

Nelle sezioni main - contrib e non-free sono presenti tutti i principali driver sia open che no relativi alle più svariate tipologie di hardware.
Gli utenti notoriamente sono interessatissimi ai driver video, qui la situazione è un po' variegata:
NVIDIA - Qui non c'è alcun problema ed i driver sono aggiornatissimi alla versione 180.51, c'è qualche problemino, facilmente risolvibile, con le schede più vecchie come spiegato in questa guida http://www.mandrakeitalia.org/modules/wfsection/article.php?articleid=415.
ATI - Come sempre qui sono dolori, sono disponibili i driver semiufficiali 8.600 che funzionano molto bene però solo con le ultime schede video a partire dalle HD2000, quelle vecchie sono costrette ad usare i driver Open che comunque funzionano decentemente anche se con alcune limitazioni.
Qualche tempo fa era stato reinserito X1.5 a fianco di X1.6.1 come ruota di scorta per l'utilizzo dei vecchi driver ATI ma poi non se ne è fatto più nulla ed i pacchetti sono stati rimossi, penso che questa sia stata una scelta di tipo filosofico in modo da incentivare l'uso dei driver Open che se possibile, sono sempre da preferire.
INTEL - Con queste schede i risultati sono discreti, diciamo che nell'insieme vanno correttamente con i driver Open però c'è ancora qualche bug in giro che causa problemi molto antiestetici.

Anche la sezione WiFi è messa molto bene ed addirittura alcune delle schede più moderne sono gestite direttamente dal kernel senza la necessità di alcun driver aggiuntivo, i chip Intel non danno alcun problema e sembra che ora anche i chip Atheros funzionino bene grazie ai nuovi driver, finalmente il modulo NDisWrapper sta diventando sempre di più inutile ed i driver Linux funzionano sempre meglio.

Ad oggi i moduli kernel in formato DKMS ammontano 70 pacchetti RPM suddivisi abbastanza equamente nelle 3 sezioni di Mandriva.

Desktop Enviroment
Mandriva è sempre stata neutrale a proposito della scelta del DE per cui ha saggiamente continuato a tenerli aggiornati ed a mantenersi graficamente integrata con la maggior parte di essi, ecco i principali:

- KDE 4.2.2 e le sue librerie QT 4.5.0 non hanno bisogno di alcuna presentazione, a dire il vero andrebbe chiamato 4.2.3 tante le volte che è stato ricompilato e tanti i bugfix applicati.
- GNOME 2.26.1 Questa versione è arrivata all'ultimo momento il 15 aprile per cui c'è stato poco tempo per i bugfix comunque nell'insieme funziona molto bene.
- XFCE 4.6.0 questo è uno degli amori dei mandriviani che sempre, dopo un paio di mesi dal rilascio ufficiale, rilasciano una live con XFce
- LXDE 0.3.2 Questo DE sta facendo passi da gigante ed ha già sostituito IceWM nella versione dual arch, il suo principale punto di forza è la leggerezza che lo rende una scelta ottimale su macchine datate ancora meglio di XFce.

Questi sono gli ambienti principali comunque se ne possono trovare tantissimi altri fra cui KDE 3.5.10 quasi completamente funzionante, E16 0.16.8.15 (aveva fatto la sua comparsa E17 ma è stato poi rimosso per problemi di stabilità), IceWM 1.3.3.

Programmi
Tutti i principali programmi di Mandriva sono aggiornati all'ultima versione disponibile fatta eccezione penso solo per Firefox arrivata alla versione 3.0.9/10 quando oramai era troppo tardi per effettuarne l'inserimento in Mandriva.
In compenso alcuni programmi sono ancora in stadio alpha o beta, circa 51 pacchetti di Main e 87 di Contrib si trovano in questo stato, quelli più importanti sono
- K3b 1.65.0-0.alpha1.2mdv2009.1 che non è stata completata in tempo ma che comunque funziona egregiamente ed è ben integrato in KDE4
- KOffice 1.9.99.0-2mdv2009.1 che non è ancora riuscito ad arrivare alla versione definitiva 2.0 anche se ci è molto vicina trattandosi di una RC1 e nell'insieme comunque funziona bene.
- Tcl/Tk 8.6 Beta 1 che è disponibile dal dicembre 2008 e non ha mai dato il minimo problema, a quanto pare i suoi sviluppatori si sono un po' addormentati e ad oggi non ne esiste una versione più aggiornata.

Una nota va fatta a proposito del Centro di Controllo di Mandriva (mcc) che è in continua espansione, la sezione che ha avuto i maggiori cambiamenti è stata sicuramente quella relativa alla sicurezza.
Il numero dei livelli di sicurezza predefiniti è stato drasticamente ridotto a soli 2 livelli, Normale che va bene per la maggior parte delle macchine DeskTop e Sicuro che è un ottimo punto di partenza per la configurazione di un Server in quanto blinda completamente la macchina, inoltre ora il livello di sicurezza predefinito è quello Normale mentre in precedenza era impostato su Alto e questo dava parecchi grattacapi agli utenti meno esperti. Anche le pagine di configurazione dei parametri di sicurezza hanno subito una notevole riorganizzazione rendendone più immediata la gestione.

Maggiori informazioni
Veniamo ora alle informazioni aggiuntive che si possono trovare nelle pagine wiki di Mandriva, purtroppo la sezione in italiano è un po' obsoleta anche perché il povero Killer1987 è oberato di lavoro e i volontari per le traduzioni scarseggiano (Volontari fatevi avanti che c'è tanto lavoro da fare!!).
Presenterò quindi prima le pagine in inglese e poi anche quelle in italiano che sono sicuro saranno aggiornate a breve

ERRATA Ing http://wiki.mandriva.com/en/2009.1_Errata Ita http://wiki.mandriva.com/it/2009.1_Errata
Come sempre rimangono sempre in giro dei problemi più o meno gravi per cui una lettura di queste pagine è fondamentale per avere un idea dei principali problemi presenti.

NOTE DI RILASCIO Ing http://wiki.mandriva.com/en/2009.1_Notes Ita http://wiki.mandriva.com/it/2009.1_Note
Qui potrete trovare tutte le principali caratteristiche della nuova Mandriva 2009.1

TOUR Ing http://wiki.mandriva.com/en/2009.1_Tour Ita http://wiki.mandriva.com/it/2009.1_Tour (al momento non disponibile)
Qui potrete trovare alcune schermate grafiche ed informazioni relative ai principali DE gestiti da Mandriva ed ai suoi tool di amministrazione e di boot.

ISO Disponibili
Con la 2009.1 la versione installabile su 2 CD va definitivamente in pensione e se si desidera installare Mandriva su macchine sprovviste di lettore di DVD occorre affidarsi alle versioni Live One o alla versione Dual Arch.
Anche questa volta le Live One rimangono esclusivamente per l'architettura i586 e visto le differenze di prestazioni ridicole fra le due architetture non posso che appoggiare la scelta.
Oramai Le Live One su CD cominciano a diventare davvero strette ed i mandriviani sono stati costretti, nonostante abbiano aumentato l'efficienza di compressione, a rinunciare ad inserire alcuni pacchetti di una certa importanza come il gestore delle stampanti o K3b.
Inserirò nella lista dei desideri per la 2010.0 la creazione di Live in formato MiniDVD da 1.4GB in modo da superare definitivamente questi ostacoli.
Un altra cosa che voglio inserire nella lista dei desideri è la creazione di una procedura rapida per il trasferimento delle ISO DVD su memorie USB in modo da poter procedere all'installazione direttamente da esse senza passare per i DVD che cominciano anche loro a divenire obsoleti.

Ecco gli indirizzi di uno dei tanti mirror da cui scaricare le ISO:

Versione DVD i586
ftp://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/mandriva-linux-free-2009.1-i586.iso

Versione DVD X86_64
ftp://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/mandriva-linux-free-2009.1-x86_64.iso

Versione installabile 1 CD Dual Arch per i586/X86_64
ftp://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/mandriva-linux-free-2009.1-dual.iso

Live One Installabile con Gnome 2.26.1
Europa e americhe(fra cui l'italiano)
ftp://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/mandriva-linux-one-2009.1-GNOME-europe-americas-cdrom-i586.iso

Asia-Africa
ftp://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/mandriva-linux-one-2009.1-GNOME-africa-asia-cdrom-i586.iso

Live One Installabile con KDE 4.2.2
Europa1 e americhe(fra cui l'italiano)
ftp://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/mandriva-linux-one-2009.1-KDE4-europe1-americas-cdrom-i586.iso

Europa2
ftp://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/mandriva-linux-one-2009.1-KDE4-europe2-cdrom-i586.iso
Africa-India
ftp://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/mandriva-linux-one-2009.1-KDE4-africa-india-cdrom-i586.iso
Asia
ftp://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/mandriva-linux-one-2009.1-KDE4-asia-noindia-cdrom-i586.iso

Le firme MD5 ed altri file di supporto sono qui:
ftp://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/

[/b]Indirizzi sorgenti Mandriva e PLF[/b]
Con l'arrivo della versione finale finalmente sono stati resi disponibili gli indirizzi stabili della 2009.1.
Già con la 2009.0 gli indirizzi dei mirror venivano aggiunti automaticamente alla fine dell'installazione (se la macchina è connessa ad internet ovviamente), ora grazie a GeoIP ed altri ammennicoli vari viene fornito l'elenco completo dei mirror in modo da ottimizzare il download degli aggiornamenti e supportare il download parallelo da più mirror dei pacchetti in modo da non lasciare a piedi gli utenti in coso di problemi con un server.
In ogni caso è possibile utilizzare il metodo tradizionale fornendo direttamente l'indirizzo del mirror ed utilizzando urpmi.addmedia, cosa che comunque rimane obbligatoria per i mirror di PLF e simili.
Ecco un esempio:

i586
<br />Normalmente aggiunti automaticamente<br />urpmi.addmedia 2009.1-Main ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/i586/media/main/release with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia 2009.1-Contrib ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/i586/media/contrib/release with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia 2009.1-NonFree ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/i586/media/non-free/release with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update 2009.1-MainUp ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/i586/media/main/updates with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update 2009.1-ContribUp ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/i586/media/contrib/updates with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update 2009.1-NonFreeUp ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/i586/media/non-free/updates with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update 2009.1-MainBP ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/i586/media/main/backports with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update 2009.1-ContribBP ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/i586/media/contrib/backports with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update 2009.1-NonFreeBP ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/i586/media/non-free/backports with media_info/hdlist.cz<br /><br />Sorgenti PLF non ufficiali da aggiungere manualmente<br />urpmi.addmedia PlfFree ftp://plf.lastdot.org/plf/2009.1/free/release/binary/i586/ with media_info/synthesis.hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update PlfFreeU ftp://plf.lastdot.org/plf/2009.1/free/backports/binary/i586/ with media_info/synthesis.hdlist.cz<br />urpmi.addmedia PlfNonFree ftp://plf.lastdot.org/plf/2009.1/free/release/binary/i586/ with media_info/synthesis.hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update PlfNonFreeU ftp://plf.lastdot.org/plf/2009.1/free/backports/binary/i586/ with media_info/synthesis.hdlist.cz<br />

X86_64
<br />Normalmente aggiunti automaticamente<br />urpmi.addmedia 2009.1-Main ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/x86_64/media/main/release with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia 2009.1-Contrib ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/x86_64/media/contrib/release with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia 2009.1-NonFree ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/x86_64/media/non-free/release with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update 2009.1-MainUp ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/x86_64/media/main/updates with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update 2009.1-ContribUp ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/x86_64/media/contrib/updates with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update 2009.1-NonFreeUp ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/x86_64/media/non-free/updates with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update 2009.1-MainBP ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/x86_64/media/main/backports with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update 2009.1-ContribBP ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/x86_64/media/contrib/backports with media_info/hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update 2009.1-NonFreeBP ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/2009.1/x86_64/media/non-free/backports with media_info/hdlist.cz<br /><br /><br />Sorgenti PLF non ufficiali da aggiungere manualmente<br />urpmi.addmedia PlfFree ftp://plf.lastdot.org/plf/2009.1/free/release/binary/x86_64/ with media_info/synthesis.hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update PlfFreeU ftp://plf.lastdot.org/plf/2009.1/free/backports/binary/x86_64/ with media_info/synthesis.hdlist.cz<br />urpmi.addmedia PlfNonFree ftp://plf.lastdot.org/plf/2009.1/free/release/binary/x86_64/ with media_info/synthesis.hdlist.cz<br />urpmi.addmedia --update PlfNonFreeU ftp://plf.lastdot.org/plf/2009.1/free/backports/binary/x86_64/ with media_info/synthesis.hdlist.cz<br />
Al momento non sono ancora disponibili le sorgenti 2009.1 di PLF che sicuramente saranno pronte fra poche ore (si spera).
Il processo di aggiunta delle sorgenti è diventato praticamente inutile in quanto ora, disponendo di una connessione internet durante l'installazione, le sorgenti Mandriva vengono aggiunte automaticamente alla fine del processo di installazione.

Elenco dei Mirror FTP e HTTP
Ecco l'elenco dei principali mirror da cui scaricare le ISO della Mandriva 2009.1
Brasile
* ftp://mandriva.c3sl.ufpr.br/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/
* ftp://mirror.fis.unb.br/pub/linux/Mandrakelinux/official/iso/2009.1/

Canada
* http://gulus.usherbrooke.ca/pub/distro/Mandrakelinux/official/iso/2009.1/
Estonia
* ftp://ftp.aso.ee/pub/Mandrake/official/iso/2009.1/
Francia
* ftp://ftp.ciril.fr/pub/linux/mandrivalinux/official/iso/2009.1/
* ftp://ftp.free.fr/mirrors/ftp.mandriva.com/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/
* ftp://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/
* http://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/
* ftp://ftp.lip6.fr/pub/linux/distributions/Mandrakelinux/official/iso/2009.1/
* ftp://ftp.u-strasbg.fr/pub/linux/distributions/Mandriva/official/iso/2009.1/
* ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/iso/2009.1/
Germania
* ftp://ftp.join.uni-muenster.de/pub/linux/distributions/mandrakelinux/official/iso/2009.1/
* ftp://ftp.tu-chemnitz.de/pub/linux/mandrakelinux/official/iso/2009.1/
* http://wftp.tu-chemnitz.de/pub/linux/mandrakelinux/official/iso/2009.1/
* ftp://ftp-stud.fht-esslingen.de/pub/Mirrors/Mandrakelinux/official/iso/2009.1/
Giappone
* ftp://ftp.riken.go.jp/pub/Linux/mandrake/official/iso/2009.1/
* http://ftp.riken.go.jp/Linux/mandrake/official/iso/2009.1/
Inghilterra
* http://www.mirrorservice.org/sites/carroll.cac.psu.edu/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/
* ftp://ftp.mirrorservice.org/sites/carroll.cac.psu.edu/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/
Irlanda
* ftp://ftp.heanet.ie/pub/mandrake/Mandrakelinux/official/iso/2009.1/
* http://ftp.heanet.ie/pub/mandrake/Mandrakelinux/official/iso/2009.1/
* ftp://ftp.esat.net/pub/linux/mandrakelinux/official/iso/2009.1/
* http://ftp.esat.net/pub/linux/mandrakelinux/official/iso/2009.1/
Islanda
* ftp://ftp.rhnet.is/pub/Mandrakelinux/official/iso/2009.1/
* http://ftp.rhnet.is/pub/Mandrakelinux/official/iso/2009.1/
Italia
* ftp://mandriva.mirror.garr.it/mirrors/Mandrake/official/iso/2009.1/
Norvegia
* ftp://ftp.uninett.no/linux/MandrivaLinux/official/iso/2009.1/
Polonia
* ftp://ftp.ps.pl/mirrors/Mandrivalinux/official/iso/2009.1/
* ftp://ftp.pbone.net/pub/mandrakelinux/official/iso/2009.1/
* ftp://ftp.tuniv.szczecin.pl/pub/Linux/mandrivalinux/official/iso/2009.1/
Portogallo
* http://mandriva.dcc.fc.up.pt/official/iso/2009.1/
Repubblica Ceca
* ftp://ftp.sh.cvut.cz/MIRRORS/mandriva/official/iso/2009.1/
* http://ftp.sh.cvut.cz/MIRRORS/mandriva/official/iso/2009.1/
Romania
* ftp://ftp.iasi.roedu.net/mirrors/ftp.mandrake.com/official/iso/2009.1/
* http://ftp.iasi.roedu.net/mirrors/ftp.mandrake.com/official/iso/2009.1/
Russia
* http://ftp.linuxcenter.ru/mirrors/ftp.mandriva.ru/mandriva/official/iso/2009.1/
Stati Uniti
* ftp://ftp.gtlib.cc.gatech.edu/pub/mandrake/official/iso/2009.1/
* http://www.gtlib.cc.gatech.edu/pub/mandrake/official/iso/2009.1/
* ftp://mirrors.kernel.org/mandrake/Mandrakelinux/official/iso/2009.1/
* ftp://carroll.cac.psu.edu/pub/linux/distributions/mandrivalinux/official/iso/2009.1/
Svezia
* ftp://ftp.sunet.se/pub/Linux/distributions/mandrakelinux/official/iso/2009.1/
Svizzera
* ftp://mirror.switch.ch/mirror/mandrake/official/iso/2009.1/
* ftp://sunsite.cnlab-switch.ch/mirror/mandrake/official/iso/2009.1/
Taiwan
* http://ftp.twaren.net/Linux/Mandrake/official/iso/2009.1/

Sorgenti Torrent
In alternativa è possibile usare i torrent per scaricare le ISO, l'indirizzo base è http://torrent.mandriva.com/public/2009.1/
Gli indirizzi sono:

Versione DVD i586
http://torrent.mandriva.com/public/2009.1/mandriva-linux-free-2009.1-i586.torrent

Versione DVD X86_64
http://torrent.mandriva.com/public/2009.1/mandriva-linux-free-2009.1-x86_64.torrent

Versione installabile 1 CD dual per i586/X86_64
http://torrent.mandriva.com/public/2009.1/mandriva-linux-free-2009.1-dual.torrent

Live One Installabile con Gnome 2.26.1
Europa e americhe(fra cui l'italiano)
http://torrent.mandriva.com/public/2009.1/mandriva-linux-one-2009.1-GNOME-europe-americas-cdrom-i586.torrent

Asia-Africa
http://torrent.mandriva.com/public/2009.1/mandriva-linux-one-2009.1-GNOME-africa-asia-cdrom-i586.torrent

Live One Installabile con KDE 4.2.2
Europa1 e americhe (fra cui l'italiano)
http://torrent.mandriva.com/public/2009.1/mandriva-linux-one-2009.1-KDE4-europe1-americas-cdrom-i586.torrent

Europa2
http://torrent.mandriva.com/public/2009.1/mandriva-linux-one-2009.1-KDE4-europe2-cdrom-i586.torrent
Africa-India
http://torrent.mandriva.com/public/2009.1/mandriva-linux-one-2009.1-KDE4-africa-india-cdrom-i586.torrent
Asia
http://torrent.mandriva.com/public/2009.1/mandriva-linux-one-2009.1-KDE4-asia-noindia-cdrom-i586.torrent

Buon DownLoad a tutti

Ciao Ciao Moreno




Mer, 29/04/2009 - 06:09

Cominciano a popolarsi i mirror dei pacchetti di Mandriva 2009.1

Inviato da Moreno

Mancano poche ore all'ora X e tutti scalpitano nell'attesa.

Come da copione cominciano ad essere popolati i mirror dei pacchetti RPM della Mandriva 2009.1 preludio al rilascio delle ISO che avverrà fra circa 6 ore.

Su alcuni mirror come questo ftp://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/official/2009.1/ siamo quasi al completo mentre altri sono rimasti un po' indietro.

Buona attesa a tutti.

Ciao Ciao, Moreno




Lun, 27/04/2009 - 13:16

Buone Notizie per i Nostalgici del KDE 3.5

Inviato da alex23

Per chi, come me, è nostalgico del KDE 3.5 e ha più Desktop Manager installati, e per questo motivo era restio a passare alla 2009.1 che è priva di quella interfaccia che permette di utilizzare vecchi programmi ma ancora utili o perlomeno le vecchie versioni di programmi più stabili e/o più accattivanti, ho trovato nel nuovo sito del MIB una buona notizia.

http://mib.pianetalinux.org/mib/distribution/viewtopic.php?f=2&t=761&p=3766#p3766

Tra poco più di un giorno potremmo passare alla nuova versione di Mandriva 2009 senza dover dire addio per sempre a vecchi programmi compagni di avventura negli anni.