VMWare Server, sistemiamo gli orologi delle Virtual Machine

Mar, 29/04/2008 - 13:29

VMWare Server, sistemiamo gli orologi delle Virtual Machine

Inviato da Moreno 0 commenti
Introduzione

Da qualche giorno mi sono messo a giocherellare con VMWare server per sperimentare nuove distro senza abbandonare la mia amata Mandriva.
Per l'installazione ho seguito più o meno questa guida http://www.mandrakeitalia.org/modules/wfsection/article.php?page=1&articleid=303 aggiornandola opportunamente per il nuovo kernel.

Non è indispensabile installare il kernel-source ma va benissimo il kernel-*********-develop per compilare i moduli VMWare, inoltre è indispensabile installare il pacchetto xinetd altrimenti non funzionano i servizi di rete.

Facendo esperimenti con le macchine virtuali mi sono accorto di un fastidioso problema connesso all'orologio che correva come un matto.

Dopo breve ricerca con Google ho scoperto che questo è un problema tipico di VMWare che ha alcune difficoltà a rilevare i parametri ACPI della macchina fisica per cui gli orologi delle Virtual Machine vanno un po' per gli affari loro.
Fortunatamente la soluzione del problema è semplicissima.

Correzione problema orologio
1) Aprire un terminale e diventare root

Innanzi tutto occorre aprire un terminale con Menu -> Strumenti -> konsole

2) Diventare root

$ su
Password: LaPasswordDiRoot
# 

3) modificare il file /etc/vmware/config

# kwrite /etc/vmware/config
#

Ora si apre il KWrite contenente i dati del file.

Ora bisogna aggiungere in fondo al file le seguenti righe:

host.cpukHz = "X" 
host.noTSC = "TRUE"
ptsc.noTSC = "TRUE"

Doce al posto di X va inserita la frequenza massima della vostra CPU espressa in KHz, ad esempio la mia CPU è da 3 GHz per cui occorre inserire 3000000

host.cpukHz = "3000000" 
host.noTSC = "TRUE"
ptsc.noTSC = "TRUE"

per sapere la massima frequenza basta dare il comando cat /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/scaling_max_freq il cui valore è già riportato in KHz.

Salvare e chiudere kwrite.

4) Riavviare VMWare

# service vmware restart
#

A questo punto le nostre macchine virtuali dovrebbero avere un orologio che marcia alla velocità giusta, probabilmente bisognerà comunque risistemare l'orologio all'ora corretta.

Ciao Ciao Moreno