Manteniamo la CPU al fresco

Mer, 21/06/2006 - 08:37

Manteniamo la CPU al fresco

Inviato da Moreno 39 commenti

Guida Obsoleta, usate powersave e kpowersave
MGSM 0024 21/06/2006 Manteniamo la CPU al fresco

Arriva l'estate e le nostre macchine Mandriva scaldano sempre di più.
Da tempo immemore i kernel di Mandriva dispongono della patch CpuFreq che permette di scalare la frequenza dei processori in funzione del carico di lavoro, questo permette di far consumare e scaldare meno i processori mentre oziano (quasi sempre).

Nonostante questa possibilità le opzioni di default di Mandriva mantengono disabilitara questa funzione (forse per non crearsi casini di incompatibilità durante le installazioni).

La procedura per abilitare questa utilissima funzione è davvero banale ed è:

1)

Aprire un terminale e diventare root

$ su
Password: LaPasswordDiRoot
#
2)

Installare se serve cpufreq (Probabilmente questo passaggio è inutile in quanto cpufreq è installato di default ma non si sa mai)

# urpmi cpufreq
3)

Installare le utility di CpuFreq

# urpmi cpufrequtils
4)

Aprire con l'editor preferito il file /etc/sysconfig/cpufreq
Dovrebbe apparirvi un file simile a questo completemente commentato (Simboli #).

#uncomment to set cpufreq governor after module load
#possible choices are ondemand powersave userspace performance
#GOVERNOR=ondemand
#minimum frequency
#MIN_FREQ=
#maximum frequency
#MAX_FREQ=
#Uncomment to use acpi-cpufreq as fallback
#USE_ACPI_CPUFREQ=yes

Per attivare il servizio basta decommentare la riga relativa a GOVERNOR, quindi il file diventa:

#uncomment to set cpufreq governor after module load
#possible choices are ondemand powersave userspace performance
GOVERNOR=ondemand
#minimum frequency
#MIN_FREQ=
#maximum frequency
#MAX_FREQ=
#Uncomment to use acpi-cpufreq as fallback
#USE_ACPI_CPUFREQ=yes

La modalità ondemand è quella di default che da potenza al processore in base al carico richiesto ed è anche la modalità che preferisco.

5)

Attivare il servizio

# service cpufreq restart

Se dopo un reboot il servizio cpufreq non dovesse partire verificare nel Centro di Controllo di Mandriva sezione Sistema/Servizi (L'ingranaggio per intendersi) che il servizio cpufreq sia attivato al boot.
6)

Verifichiamo che tutto vada bene con il comando cpufreq-info dovrebbe uscire una cosa del genere:

# cpufreq-info
cpufrequtils 0.4: cpufreq-info (C) Dominik Brodowski 2004
Per favore, comunicare errori e malfunzionamenti a linux@brodo.de.
analisi della CPU 0:
modulo speedstep-ich
CPU per le quali e` necessario cambiare la frequenza contemporaneamente: 0
limiti hardware: 1.20 GHz - 1.60 GHz
frequenze disponibili: 1.60 GHz, 1.20 GHz
gestori disponibili: ondemand, conservative, powersave, userspace, performance
gestore corrente: la frequenza deve mantenersi tra 1.20 GHz e 1.60 GHz.
Il gestore "ondemand" puo` decidere quale velocita` usare
in questo intervallo.
la frequenza attuale della CPU e` 1.20 GHz.

Chiaramente non tutti i processori dispongono della funzione di modulazione della frequenza di lavoro e anche quelli che l'hanno hanno caratteristiche che possono variare parecchio, ad esempio:

Il mio vecchio PIVM ha solo 2 frequenze 1.2GHz e 1.6GHz un range del 33%
Il mio nuovo Centrino va da 800MHz a 1860MHz in 8 step un range del 132%
Il mio splendido PIVD 930D va addirittura da 375MHz a 3GHz (siccome è un dual Core e come se andasse da 700MHz a 6GHz) con uno strepitoso range del 700%
Chiaramente più il range è esteso e più cpufreq ci permetterà di risparmiare energia.
Dato che il tempo di passaggio fra una frequenza e l'altra è bassissimo (pochi uS) è praticamente impossibile accorgersi dell'esistenza di cpufreq ma i risparmi sia in termini energetici che di stress da calore e rumore saranno significativi.

Ciao Ciao Moreno





Commenti

Ritratto di pepz84
#1

Inviato da pepz84 il Mer, 21/06/2006 - 11:06.

non riesco a far partire cpufreq

dà questo errore:
[root@localhost pepz]# service cpufreq restart<br />Disabilito i moduli di cpufreq :                                [FALLITO ]<br />Sondo i moduli di cpufreq :                                     [FALLITO ]<br />[root@localhost pepz]# service cpufreq start<br />Sondo i moduli di cpufreq :                                     [FALLITO ]
l'errore è lo stesso anche dal centro di controllo....
ciao
peppe

User #405280 @ http://counter.li.org



Ritratto di Moreno
#2

Inviato da Moreno il Mer, 21/06/2006 - 12:30.

Re: non riesco a far partire cpufreq

Ciao

Che processore hai ??
Hai modificato correttamente il file ??

Ciao Ciao Moreno

Addio, e grazie per tutto il pesce.
Avatar by moonlight-dream.



Ritratto di pepz84
#3

Inviato da pepz84 il Mer, 21/06/2006 - 13:54.

Re: non riesco a far partire cpufreq

ho un sempron 2800+
sì ho modificato il file...
ciao
peppe

User #405280 @ http://counter.li.org



Ritratto di Moreno
#4

Inviato da Moreno il Mer, 21/06/2006 - 14:30.

Re: non riesco a far partire cpufreq

Ciao

Come segnalato nella guida non tutti i processori sono supportati, a quanto pare il tuo non lo è.
Qui c'è una lista, anche se non mi sembra aggiornata, dei processori compatibili:

http://www.kernel.org/pub/linux/utils/kernel/cpufreq/hardware.html

Ciao Ciao Moreno

Addio, e grazie per tutto il pesce.
Avatar by moonlight-dream.



Ritratto di Trancenation
#5

Inviato da Trancenation il Mer, 21/06/2006 - 15:09.

Re: non riesco a far partire cpufreq

Quote:

(siccome è un dual Core e come se andasse da 700MHz a 6GHz)

Ti vorrei correggere.... i dual core non vanno al doppio della frequenza e non è nemmeno che sembra che vadino... Semplicemente è come avere un sistema con 2 processori a 3 GHz il che è ben differente di averne 1 a 6GHz, quest'ultimo su un solo thread sarebbe devastante da quanto veloce potrebbe andare se esistesse... I 2 processori a 3GHZ invece hanno il vantaggio di poter effettuare il multitasking. I pentium 4 dovevano garantire una scalabilità in frequenza fino a 10GHz solo che arrivati ai 3,8Ghz ci sono stati i problemi di riscaldamento che tutti conoscono. A 6Ghz lo hanno portato un p4 in modo instabile raffreddato ad azoto Laughing

Ho detto tutto questo perchè chi legge non venga fuorviato, non tutti le sanno ste cose.

Tu moreno sei un big in software e mandriva, io invece sto studiando elettronica e ho fatto delle tesi e ricerche su frequenza e cpu, e sono un grandissimo appassionato di overclock. Laughing

PS: Visto che sono OT mi piacerebbe sapere come tu hai configurato il manta per farlo andare dopo le disconnessioni Laughing te lo chiedo qui visto che sul mio post non risponde più nessuno Sad

PPS: Molto interessante sta feature... appena booto mandriva la provo...

PIV 3.00GHz@ 3.40GHz on Asus P4C800E-Deluxe
RAM Twinmos DDR 256x4 @450MHz Dual Channel x2
ATi x800se IDLE 425-800MHz GAMING 560-1200MHz
80+120Gb Samsung IDE && 200Gb Maxtor SATA
Cooling by: Thermaltake Polo735 + Giant3 +Hardcano13



Ritratto di pepz84
#6

Inviato da pepz84 il Mer, 21/06/2006 - 15:49.

Re: non riesco a far partire cpufreq

grazie moreno
sembra di no che non sia supportato
ciao
peppe

User #405280 @ http://counter.li.org



Ritratto di Moreno
#7

Inviato da Moreno il Mer, 21/06/2006 - 16:01.

Re: non riesco a far partire cpufreq

Ciao

Non sono per niente daccordo, tu avresti ragione se Linux fosse MonoTask o MultiThread finto come finestre XP.

Dato che Linux ha una gestione dei multiprocessori seria può far girare centinaia di task simultaneamente e puo suddividerli sui due processori come meglio crede.
Ovvio che poi ci sono i colli di bottiglia dato che un dual core non è esattamente come avere 2 processori.
Poi vengono gli altri colli di bottiglia come gli HD e a quel punto riesce difficile sfruttare a pieno la potenza dei processori, ci sono riuscito solo una volta quando mi sono impazziti 2 thread.

Per quel che riguarda il Manta c'è una guida e poi c'è da qualchee parte un mio vecchio thread su come tirare assieme unn server casalingo.

Ciao Ciao Moreno

Addio, e grazie per tutto il pesce.
Avatar by moonlight-dream.



Ritratto di daraf
#8

Inviato da daraf il Mer, 21/06/2006 - 22:21.

Re: non riesco a far partire cpufreq

ho un sempron 2800+
sì ho modificato il file...
ciao
peppe

Prova da installare powernowd e riavvia la macchina (mi capita raramente di dover riavviare Linux, ma talvolta capita)



Ritratto di Vicus
#9

Inviato da Vicus il Lun, 14/08/2006 - 15:24.

problemi con cpufrequtils

Il comando #urpmi cpufrequtils non funziona, mi dice che il pacchetto non esiste. Cosa ho sbagliato?



Ritratto di Moreno
#10

Inviato da Moreno il Lun, 14/08/2006 - 15:54.

Re: problemi con cpufrequtils

Ciao

Che Mandriva hai ??

Hai aggiunto le sorgenti Main e Contrib ?? Magari il paccheto non è disponibile nei CD.

Ciao Ciao Moreno

Addio, e grazie per tutto il pesce.
Avatar by moonlight-dream.