Gestire i Processi da shell con HTOP

Gio, 22/11/2007 - 19:20

Gestire i Processi da shell con HTOP

Inviato da Moreno 5 commenti

MGSM0053 22/10/2007 Gestire i Processi da shell con HTOP

[= x-large]1) Introduzione[/]

I processi sono lo spirito di Linux, ogni programma che viene lanciato crea uno o più processi ognuno con la propria etichetta numerica (PID) e con la propria cartella nel filesystem virtuale /proc.
Finche tutto va bene possiamo tranquillamente dimenticarci della loro esistenza ma quando qualche cosa va storto allora sono dolori.
Dato che i processi sono così vitali ci sono anche moltissimi modi per gestirli:

1) Da terminale
I più fighi usano solo comandi base come ps - nice - kill - killall - free - strace che, se la macchina è viva, sono sempre disponibili.

2) Da server X
I più pigri si accontentano dei programmi grafici come KSysGuard che, anche se un po' pesanti, sono molto chiari ma hanno il difetto che funzionano solo se funziona X.

3) Da terminale semigrafico.
Le persone intermedie, come me, si appoggiano invece su programmi intermedi come top o meglio ancora htop.
Questa guida prenderà in considerazione proprio htop che funziona praticamente in quasi ogni condizione disperata e che mantiene una semplicità d'uso paragonabile ai programmi grafici.

[= x-large]2) Installazione[/]

Il pacchetto htop, a differenza di top, non è installato di default del computer e risiede nella sezione Contrib di Mandriva.
Se non avete ancora impostato le sorgenti di Mandriva 2008.0 potete seguire questa guida
http://www.mandrakeitalia.org/modules/wfsection/article.php?page=1&articleid=277
Se invece avete una versione precedente di Mandriva dovrete manualmente aggiungere le sorgenti Main e Contrib corrette.
Il programma sfrutta le librerie NCurses che sono sempre installate con Mandriva per cui non ci dovrebbero essere particolari dipendenze.

2.1) Aprire un terminale

Innanzi tutto occorre aprire un terminale con Menu -> Strumenti -> Konsole

2.2) Diventiamo root
$ su
LaPasswordDiRoot
#
2.3) Installiamo HTop
# urpmi htop
[= x-large]3) Avviamento ed uso[/]

Il programma banalmente si avvia da terminale con il comando htop

A questo punto si apre il Gestore dei Processi suddiviso in 3 sezioni

3.1) Stato Memoria e Processore in alto

Sulla sinistra troviamo 3 indicatori

3.1.1) Carico CPU

L'indicatore in tempo reale il carico della CPU usando 3 colori
Blu Per i processi a bassa priorità
Verde Per i processi normali
Rosso Per il Kernel

3.1.2) Barra della Memoria

Questa barra indica lo stato di utilizzo della memoria, anche qui vengono usati 3 colori
Verde Per la memoria utilizzata
Blu Per i Buffers
Giallo Per la cache

3.1.3) Uso della Swap Memory

Questa barra indica con il colore Rosso la quantità di memoria swap utilizzata.

Sulla destra troviamo invece alcune voci numeriche che sono
- Il numero di processi (Task) esistenti
- Il numero di processi attivi
- Il carico medio
- Il tempo di accensione della macchina

3.2) Lista dei Processi nel mezzo

Nella parte centrale dello schermo troviamo elencati tutti i processi esistenti, possiamo scorrere l'elenco coni soliti tasti freccia e possiamo Selezionare/Deselezionare i singoli processi con il tasto Spazio.
La selezione torna utile quando si vogliono uccidere uno o più processi.

Per ogni processo vengono forniti una serie di dati utili che sono
- PID Codice identificativo numerico di ogni processo
- USER cioè l'utente che ha creato il processo
- PRI il livello di priorità del processo
- NI il livello NICE (priorità di schedulazione) del processo
- VIRT Quantità di memoria virtuale utilizzata
- RES Quantità di risosrse utilizzate
- SHR Quantità di memoria condivisa utilizzata
- S Stato del processo R = In Esecuzione S = In Pausa T = Fermo Z = Zombie D = in attesa del disco
- CPU% Percentuale delle risorse del processore utilizzate
- MEM% Percentuale della memoria utilizzata
- TIME+ Tempo processore utilizzato
- Command Nome del comando che ha generato il processo

3.3) Elenco Comandi Principali in Basso

I comandi principali sono indicati nell'ultima riga dello schermo e sono:

- F1 Help Come facilmente intuibile questo tasto mostra la finestra d'aiuto
- F2 Setup Questo comando apre la pagina di personalizzazione di htop
- F3 Search Quando si hanno molti processi questo comando permette di effettuare delle ricerche
- F4 Invert Questo comando inverte l'ordinamento dei processi
- F5 Tree Questo comando mostra i processi in formato ad albero con processi padre / figlio.
- F6 SortBy Questo comando apre una finestra dove si può scegliere la colonna con cui fare l'ordinamento.
- F7 Nice - Questo comando alza la priorità di schedulazione di un processo (solo root può farlo)
- F8 Nice + Questo comando abbassa la priorità di schedulazione di un processo
- F9 Kill Questo comando invia un segnale di KILL (o altro segnale selezionabile) al/ai processo/i selezionato/i.
- F10 Quit Come facilmente intuibile questo tasto termina htop

Oltre ai comandi principali ce ne sono altri che possono tornare utili, alcuni di essi sono:

- U Deseleziona tutti i processi attualmente selezionati.
- u Mostra solo i processi di un utente selezionabile
- H Nasconde/Mostra i processi utente
- K Nasconde/Mostra i processi del Kernel
- F Il cursore si sposta inseguendo il processo attualmente selezionato
- P Ordina i processi per carico di CPU
- M Ordina i processi per carico di Memoria
- T Ordina i processi per Tempo CPU utilizzato
- s Questo comando molto particolare traccia tutte le chiamate di sistema di un processo utilizzando strace

Come avrete potuto vedere questo programma è un coltellino svizzero che, con l'uso di pochissime risorse, vi può essere utilissimo in situazioni spiacevoli.

Ciao Ciao Moreno


In:



Commenti

Ritratto di farthest
#1

Inviato da farthest il Gio, 22/11/2007 - 20:00.

Voto

Ciao
10 per la segnalazione
8 per la guida

9 totale

ciao



Ritratto di nicco
#2

Inviato da nicco il Gio, 22/11/2007 - 23:34.

Bel comando, prima sconosciuto!

Veramente ottimo sto comando, non lo conoscevo ... Ottima segnalazione!

E mi ha fatto persino ricordare che devo portare gps su 2008.0!
Anche lui e' carinissimo, e funziona in poco spazio... ma sulla 2008.0 non e' disponibile...non lo era...finora...

Adesso lo e', pronto e funzionante, e' in gtk, comodissimo e facile da usare, come HTOP

x Mandriva 2008.0:
http://mib.pianetalinux.org/2008.0/i686/contrib/gps-1.1.0-1.mib2008.0.i686.rpm

x Mandriva 2007.1:
http://mib.pianetalinux.org/2007.1/i686/gps-1.1.0-1.mib2007.1.i686.rpm

[postedit]
ed ecco qui anche, il nuovissimo htop-0.7, appena uscito e preparato dal solito MIB

x Mandriva 2008.0
http://mib.pianetalinux.org/2008.0/i686/contrib/htop-0.7-1.1.mib2008.0.i686.rpm

x Mandriva 2007.1
...................................................................e' in arrivo!
[/postedit]

Professional experience >>> Community Manager and System Admin: http://pianetalinux.org
Kernel designer, engineer, maintainer and tester for ROSA Desktop and OpenMandriva Lx O.S.
OpenMandriva 2014.0 x86_64 - OMV + Kernel Farm + MIB - Kernel-nrjQL-desktop-3.15.6



Ritratto di roberto_65
#3

Inviato da roberto_65 il Sab, 24/11/2007 - 21:42.

Re: Bel comando, prima sconosciuto!

Si Nicco, è proprio un bel comando, peccato che già lo si conosceva da prima. Era riportato dal da qualche tempo prima di questa pubblicazione di Moreno !!!!!

http://mib.pianetalinux.org

Grazie Nicco ora lo provero' !!!!

Adesso il MIB ha appena prodotto la versione per il 2007.1:
http://mib.pianetalinux.org/2007.1//i686/htop-0.7-1.1.mib2007.1.i686.rpm

(Questo MIB si da sempre molto dafare) !!!!



Ritratto di Pinguino
#4

Inviato da Pinguino il Ven, 30/11/2007 - 17:30.

Re: Bel comando, prima sconosciuto!

Quote:

eccato che già lo si conosceva da prima. Era riportato dal da qualche tempo prima di questa pubblicazione di Moreno !!!!!

E anche se lo si conosceva prima? Non si possono scrivere guide?

Proud linux user # 372467 @ http://counter.li.org
Mandriva Cooker 2008 - Kernel 2.6.17-14mdv - KDE 3.5.7 - Gnome 2.16



Ritratto di symbianflo
#5

Inviato da symbianflo il Mar, 27/11/2007 - 22:07.

Htop

10/10/10 senza parole , appena provato

Scusatemi se ogni tanto sbaglio, nell'ortografia e nello scrivere: Me lo dite sempre in molti!
Ma io sono di origini estere, quindi perdonatemi, e non fatemi pesare sempre troppo questa cosa...