Farsi un disco esterno in ext3 per i propri dati e i propri backup

Gio, 09/10/2008 - 18:57

Farsi un disco esterno in ext3 per i propri dati e i propri backup

Inviato da Ilario 4 commenti

Ormai i dispositivi di archiviazioni esterne, quali pen drive e dischi rigidi, sono di largo uso.
Però il mondo va a finestre, e quindi ci troveremo davanti un disco che sarà formattato (o che formatteremo) o in ntfs, file sistem proprietario di casa microsoft,compatibile solo con windows, funzionante con la nostra mandriva tramite ntfs-3g, sacrificando prestazioni,e in modo un po' insicuro, oppure riesumare il vecchio fat32, avendo compatibilità, ma sacrificando capacita (niente file maggiori di 4gb), lunghezza nomi file, e sicurezza(niente journaling!).
Allora perche non formattare il nostro disco in ext3?
In questo caso guadagneremo, lunghezza nomi file(anche maggiore di ntfs), prestazioni (testato, ben 7MB/s rispetto a ntfs sotto windows in più!),e ciliegina sulla torta, un file sistem open!

I passi sono molto semplici procederemo sia per via grafica che per console(in alcuni casi la console e più efficace).

Inanzi tutto prendiamo il nostro disco e colleghiamolo, andiamo in:

:centro di controllo mandriva(autenticandoci come root naturalmente) > dischi locali > gestisci le partizioni

su disco e selezioniamo il disco in questione tra le schede

per sapere quale è, basta cliccare sull' icona in dispositivi di archiviazione con il tasto destro,proprietà, informazioni aggiuntive
supporremmo da ora in poi che il disco si chiami sdb1, naturalmente voi sostituite il vostro

cancelliamo la partizione, e creiamone una nuova ext3, fatto ciò premiamo su formatta. successivamente chiudiamo la finestra e il centro di controllo, e rimuoviamo il nostro disco.
Ricolleghiamolo.
Adesso cambiamo l'etichetta con un nome a nostra scelta, per fare ciò useremo la console.
Digitiamo i seguenti comandi:

$
$ su
“pass di root”
# e2label /dev/sdb1 MioDisco

con apposto di MioDisco in nome che volete darci

Il nome non deve contenere spazi altrimenti non e valido

chiudiamo e scolleghiamo e ricolleghiamo il disco

adesso settiamo i permessi, lo faremo in modo che l' accesso sia totale

se volete modificare i permessi a piacimento potete documentarvi cercando su un motore di ricerca la parola chmod, oppure digitate chmod –help nella console

apriamo una console e digitiamo:

$ su
“pass di root”
# chmod -R 777 /media/MioDisco

oppure:

$ su
“pass di root”
# chmod -R 777 /dev/sdb1

adesso essendo che dovremmo utilizzare il disco solo per i dati recuperiamo lo spazio destinato a a root,quello spazio permette a root di eseguire login e di fare manutenzione del sistema, utile solo in caso in cui il disco debba essere incluso tra le partizioni di sistema, che non e il nostro caso

Digitiamo a seguire:

# tune2fs -r 0 /media/MioDisco

oppure:

# tune2fs -r 0 /dev/sdb1

rimuovete e reinserite,adesso vi troverete il vostro bel disco pronto ad essere utilizzato!

ATTENZIONE! Alcune volte può capitare che si creino più cartelle trash in base al pc da cui accedete, nelle prove che ho fatto, con i permessi applicati come descritto, si dovrebbe creare solo una cartella svuotabile da qualsiasi pc (trash 500),comunque sia è buona norma svuotare il cestino prima di rimuovere il disco. In caso di problemi postate e vedremo di risolverli

ciao!


In:



Commenti

Ritratto di Ilario
#1

Inviato da Ilario il Ven, 10/10/2008 - 08:25.

Errata Corrige

volevo specificare per correttezza, che quando create la nuova partizione fate attenzione che nel campo punto di mount sia vuoto.

spero che questa mia prima guida(e si vede!) sia ben accetta.

ciao!



Ritratto di freed
#2

Inviato da freed il Ven, 10/10/2008 - 18:22.

Re: Errata Corrige

ciao,
segnalo solo che con le partizioni ext3 create con la 2009 c'è ancora il problema che si aveva con la 2008.1, e cioé che i programmi per winzoz per leggere e scrivere in ext (ext2ifs su tutti) non le montano

ciao
max



Ritratto di Ilario
#3

Inviato da Ilario il Sab, 11/10/2008 - 08:24.

Re: Errata Corrige

ti replico dicendo che gli ext2fsd vanno alla grande. l' unico problma e una schermata blu con windows vista quando si trasferiscono grossi file nbell' ordine delle 5-10Gb e più.

ecco un link: http://www.ext2fsd.com/



Ritratto di Moreno
#4

Inviato da Moreno il Sab, 11/10/2008 - 08:35.

Re: Errata Corrige

Ciao

Vuoi dire che finalmente qualcuno ha risolto i problemi di incompatibilità fra finestre ed il nuovo formato di Ext3, questa è davvero una buona notizia, la proverò al più presto.

Ciao Ciao, Moreno

Addio, e grazie per tutto il pesce.
Avatar by moonlight-dream.