Aggiornamento alla 2010, bugvideo, formattazione root [Risolto]

14 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di Ilsecco
Ilsecco
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 25/03/2008
Messaggi: 43

....................
nn ce la faccio + con questi aggiornamenti "sicuri" alle nuove distribuzioni mandriva.....ogni volta devo formattare xchè saltano fuori problemi.............
ho aggiornato da 2009.1 a 2010 a novembre, appena finito tutto riavvio e lo schermo era completamente bianco. Allora faccio partire mandriva da cd, mi connetto e cerco soluzioni; leggo su mandriva wiki una pagina che parla di formattazione in cui spiega che è possibile formattare solo la partizione di root, installare una nuova versione del SO, mettere le STESSE password di root e di utente e non rischiare di perdere alcun dato della home.....
ciò ovviamente non mi è accaduto!!!
Adesso ho una partizione a cui non posso accedere.... e i miei dati???
soluzioni???
grazie
PS: COMUNQUE appena recupero i dati, se possibile, CAMBIO SICURAMENTE SISTEMA OPERATIVO!!!CI SONO TANTI PINGUINI VALIDI!!!
BYE BYE MANDRIVA!!!

Ritratto di Moreno
Moreno
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 24/09/2004
Messaggi: 16862

Ciao

Temo tu abbia formattato qualche cosa, come root si deve poter entrare in qualsiasi partizione montata.

Ciao Ciao, Moreno

Addio, e grazie per tutto il pesce.
Avatar by moonlight-dream.

Ritratto di Army75
Army75
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 19/10/2005
Messaggi: 507

Ciao Secco,
mi spiace leggere quanto hai scritto e mi rendo conto che usi linux da veramente poco tempo per poter dire che una distribuzione fa/non fa quello che fanno altre distribuzioni. Linux è Linux, poi puoi chiamarlo come vuoi: mandriva ubuntu, centos, redhat etc.... Quello che cambia sono i tool personalizzati e il supporto che ricevi dai forum, nonchè le persone che hanno pazienza e VOGLIA di sviluppare pacchetti ad hoc per quella distro. Ti assicuro che Mandriva non ha nulla da invidiare alle altre. A parte questo (non prenderla come un offesa) se hai un disco/partizione alla quale non puoi accedere, basta solo che dopo averla montata dai all'utente che stai usando i permessi di leggerla. Controlla dove è stata montata col comando mount
A questo punto, da root portati sul punto di mount e dagli il comando chown -R user:user directory, questo cambierà i permessi a tutto il contenuto che avevi in precedenza.
Ciao

2010.2 Official - KDE 4.4.2 - Gnome 2.30.0 -- kernel 2.6.36.2 server on HP Pavilion dv5- AMD Athlon x2 - only official repo

Ritratto di Ilsecco
Ilsecco
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 25/03/2008
Messaggi: 43

Ciao
Si so che mandriva è una valida distribuzione e mi piace anche per la sua immediatezza d'uso anche x utenti SCARSI come me, ma ho sempre problemi con gli aggiornamenti alle nuove versioni...
1.Ma adesso che sono da cd posso fare tutti questi procedimenti?
2.Devo scrivere da root dopo la scritta della directory di mount chown -R user: userdirectory ?
Grazie

Ritratto di Moreno
Moreno
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 24/09/2004
Messaggi: 16862

Ciao

Scusa ma perché il montaggio non lo fai dal centro di controllo che è sicuramente più sicuro ed esente da errori umani (si spera)??

Ciao Ciao, Moreno

Addio, e grazie per tutto il pesce.
Avatar by moonlight-dream.

Ritratto di Army75
Army75
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 19/10/2005
Messaggi: 507

Vediamo se ti riesco a guidare..........
Anche se hai fatto partire una live (da cd) puoi accedere ai tuoi dati. da root lancia il comando "drakdisk", questo ti mostrerà le partizioni montate e non del tuo disco. Individua quella che era la tua vecchia Home e montala sotto un percorso nella tua attuale home (per esempio /home/user/mount). A questo punto già da root dovresti vedere tutto il contenuto. Per vederlo graficamente da root puoi lanciare "dolphin o konqueror" così avrai i diritti di root mentre guardi le tue directory.
Per quanto riguarda gli aggiornamenti Mandriva (quelli di versione SO), io ho partizionato il disco in : root, swap, home. Faccio formattare la root e lascio invariate swap ed home. Poi riassegno la partizione home alla nuova home (lo fa mandriva durante la fase di setup) e utilizzo le vecchie password di root e del mio utente. Ti assicuro che questa procedura mi funziona dal 2005. Qualche volta può capitere che i pacchetti della nuova distro (tipo firefox) hanno problemi con la .dir della tua vecchia home. In quel caso elimino la .firefox... o la dir in questione e faccio ripartire il software.
Spero di essere stato chiaro
Ciao

Armando

2010.2 Official - KDE 4.4.2 - Gnome 2.30.0 -- kernel 2.6.36.2 server on HP Pavilion dv5- AMD Athlon x2 - only official repo

Ritratto di stefluni04
stefluni04
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 08/09/2004
Messaggi: 1346

Quoto Army75 in toto... io uso mandrake/mandriva dal 1998(!), prima assieme a windows ed ora, da anni, ormai, come unsco OS del mio pc (le altre distro le provo in virtualbox)
Anch'io partiziono il disco in /, /home e swap, e se ho perso qualcosa in questi anni è solo se ho fatto cazzate, tipo formattare la /home per sbaglio....
Io ho ancora dati del 2000, in giro per il mio pc, e nel frattempo ho cambiato il disco rigido almeno 5 volte.
Non so che dire, mi spiace per i tuoi dati se non riuscirai a recuperarli, ma facciamo un piccolo esame di coscienza... è solo colpa del SO o anche del "manico"? Senza offesa, s'intende.... ognuno di noi, nella sua vita da utente pc, ha fatto le sue belle ca***te
(Ricordo ancora con orrore una volta che in casa di un amico ho digitato per errore format d: anzichè format c:, e tutti i dati dell'amico sono evaporati come neve al sole... e dire che gli avevo raccomandato io di partizionare il disco in c: e d: per mantenere i dati!)
Bye bye

Mandriva 2010.2 su Athlon x2_64

Ritratto di Ilsecco
Ilsecco
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 25/03/2008
Messaggi: 43

Citazione:

Citazione:

Controlla dove è stata montata col comando mount
A questo punto, da root portati sul punto di mount e dagli il comando chown -R user:user directory, questo cambierà i permessi a tutto il contenuto che avevi in precedenza.
Ciao

 

Ciao
Ecco il risultato del comando mount:

/dev/sda6 on /media/disk-1 type ext3 (rw,nosuid,nodev,uhelper=hal)
come faccio adesso a cambiare i permessi? Ho provato con il comando chown -R utente:utente cartella ma ecco il risultato:

[root@localhost live]# chown -R secco:secco home
chown: utente non valido: `secco:secco'

Quando ho installato mandriva, ho lasciato tutto da predefinito(facendo sempre avanti) e avevo 3 partizioni: root, swap e home.
Grazie 1000
Ciao

Ritratto di Dom-X
Dom-X
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 12/11/2006
Messaggi: 1000

Se hai letto la guida sulla formattazione sul wiki, visto che per metà è farina del mio sacco, è la procedura che seguo abitualmente per aggiornarmi le mie mandrive.. cosa che puntualmente va a buon fine.. Si può tranquillamente formattare la root e riaccedere alla propria partizione /home senza perdere una virgola del contenuto.. è sufficiente utilizzare stesso nome utente e password.. loggarsi come root al primo accesso e riassociare i premessi della propria home al proprio gruppo e proprio utente..  
Cmq.. c'è anche la via più semplice che consiste nel rinominare la propria directory /home in /home_old, creare il tuo solito user e password, e usando dolphin da root poi fare un bel copia incolla.. nella nuova /home
Le guide bisogna A) leggerle con calma, Cool chiedere chiarimenti se necessario.. sul forum.. e sono tutti a disposizione..  basta aver pazienza e voglia di capire le cose.
Prima di tutto se la /home non l'hai formattata è li con tutti i dati, cambia permessi e gruppo e riassociali al tuo user e gruppo attuali.. e vedrai che ritorni ad avere la tu /home senza problemi..

Mandriva 64 bit 2011, kernel MIb Nrj 3.0.8

Ritratto di gengar
gengar
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 22/04/2006
Messaggi: 81

...................Ciao

Ecco il risultato del comando mount:

/dev/sda6 on /media/disk-1 type ext3 (rw,nosuid,nodev,uhelper=hal)
...............................................................
io qui vedo solo una partizione dell'HD non 3 come aveva citato prima

Ritratto di Ilsecco
Ilsecco
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 25/03/2008
Messaggi: 43

Ciao
si è vero ma non le ho messe perchè non erano montate, eccole tutte:
[root@localhost live]# mount
none on / type unionfs (rw)
none on /proc/sys/fs/binfmt_misc type binfmt_misc (rw)
gvfs-fuse-daemon on /home/live/.gvfs type fuse.gvfs-fuse-daemon (rw,nosuid,nodev,user=live)
/dev/sda1 on /media/disk type ext3 (rw,nosuid,nodev,uhelper=hal)
/dev/sda6 on /media/disk-1 type ext3 (rw,nosuid,nodev,uhelper=hal)
/dev/sdb1 on /media/disk-2 type fuseblk (rw,nosuid,nodev,allow_other,blksize=4096)

La prima è la nuova partizione che mi ha creato dopo la formattazione della root e installazione della 2010, la seconda è la home della 2009 da salvare e la terza si può tralasciare visto che è windows e si trova in un altro harddisk montato a parte. Quando cerco di accedere alla home dice che non ho i permessi necessari, non ho ben capito come poter cambiare i permessi alla vecchia home.
Ciao