portatile ASUS Eee PC 4G (701) Eee PC 4G Surf

11 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di disegnoarch
disegnoarch
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 25/04/2006
Messaggi: 105

Ciao a tutti, scusate questa richiesta di aiuto ma non saprei dove postarla. Un mio amico possiede un portatile come da titolo. Guardando su internet dovrebbe avere una RAM da 512MB, un HD da 3,9GB( se non sbaglio ho letto che è una flash da 3,9???) e un processore CPU da 633Mhz. Dato, non so in che maniera ha perso l'XP che aveva sopra ora vuole reinstallare il programma. Io gli ho consigliato naturalmente mendriva ma con queste caratteristiche che cosa gli posso mettere su? Vi chiedo anche come si installano i programmi in questi portatili così piccoli che non hanno nemmeno il lettore DVD? E ancora se proprio volesse reinstallare Mc come dovrei fare?
Ciao Pietro

Ritratto di zioandrea
zioandrea
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 14/12/2004
Messaggi: 14

Non conosco assolutamente questo PC. Immagino sia un netbook con una porta USB. In quel caso puoi preparare una chiavetta bootabile da cui installare Linux o acqustare un lettore esterno di DVD, Io ne ho acquistato uno per una trentina di euro che funge anche da masterizzatore e per eseguire il boot d'installazione.

Come versione di Linux ti consiglierei di utilizzarne una leggera. Se ben ricordo c'è una versione non-ufficiale di Mandriva asata su Enlightenment.

andrea

Ritratto di disegnoarch
disegnoarch
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 25/04/2006
Messaggi: 105

Ciao a tutti, e grazie a te Andrea. Scusa per l'acquisto del DVD esterno non ci sono problemi. La procedura non è sempre la stessa, tu scarichi e poi masterizzi un disco (sarà un CD questa volta?) e poi con CANC o F2 vai nel bios e gli dai l'indicazione di caricare dal nuovo HD? Mi potresti dare l'indirizzo preciso per la versione? Se non puoi cercherò, GRAZIE COMUNQUE!
Ciao Pietro

Ritratto di zioandrea
zioandrea
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 14/12/2004
Messaggi: 14

Infatti, ricordavo male. La versione non-ufficiale leggera è basata su XFCE (http://wiki.mandriva.com/en/XfceLive)

Poi, ce ne è una semi-ufficiale basata su LXDE (http://wiki.mandriva.com/en/LXDE)

ciao, Andrea

Ritratto di disegnoarch
disegnoarch
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 25/04/2006
Messaggi: 105

Ciao a tutti, scusa Andrea, per sicurezza è la pagina giusta?
ftp://distrib-coffee.ipsl.jussieu.fr/pub/linux/MandrivaLinux/devel/iso/contrib/2010.0/

E' un pò rocambolesco trovarla perchè molti indirizzi sono cambiati. Se però io volessi installarla da flash cambia la procedura?(abbi pazienza con questo ignorante...)
Ciao Pietro

Ritratto di disegnoarch
disegnoarch
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 25/04/2006
Messaggi: 105

Ciao a tutti, aggiungo che ho provato a masterizzare su CD la versione dell'indirizzo su indicato e poi su una flash vuota a trasferire tutti i files contenuti nel disco(senza aprire le cartelle e poi aprendole, ma ne nel primo ne nell'altro modo il risultato è cambiato). Entrato però con F2 nel bios e dando priorità assoluta alla flash, disabilitando il disco fisso e la possibilità di ricevere dati da CDrom, mi appare subito dopo la schermata " di fabbrica" la scritta in inglese che la flash non è adeguata. Su MIB (http://mib.pianetalinux.org/blog/) a destra c'è pubblicizzata la flash per installazione, chiedo a loro se ci vogliono dei drivers particolari per questo HD removibile quando si tratta di installare un programma o qualcuno sa dirmi se ho sbagliatp qualcosa nella procedura?
Ciao Pietro

Ritratto di zioandrea
zioandrea
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 14/12/2004
Messaggi: 14

Ti ricordo che per avere un supporto da cui installare (sia esso un CD o una chiave USB) non basta copiarci sopra tutti i file d'installazione. Bisogna anche renderlo "bootabile". Ossia nel primo settore del disco devono esserci le istruzioni che permettono di avviare il computer usando un mini-sistema operativo presente sul disco e, da lì, la procedura d'installazione. In rete, cercando qualcosa come "Mandriva USB (bootable, installation)" trovi parecchi siti che spiegano come fare.

In particolare, leggi questo
http://wiki.mandriva.com/it/Installare_Mandriva_Linux#Installazione_da_una_chiavetta_USB_.28usando_una_immagine.iso_file.29

Se sei fortunato funziona anche con le versioni che hai scaricato tu.

ciao, Andrea

Ritratto di disegnoarch
disegnoarch
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 25/04/2006
Messaggi: 105

Ciao a tutti, e di nuovo grazie Andrea. Mi vergogno ma devo dirti come ho fatto fino ad ora. Per il fisso ho semplicemente scaricato dai server la versione ISO i586, masterizzata su CD/DVD e dando nel BIOS in boot la priorità a CDROOM ripartendo l'installazione andava in automatico. Sul portatile c'è su un XP sgangherato che risponde poco ai comandi, ora l'unica cosa che mi riesce bene è entrare nel bios, non si riesce a cancellare tutto il rigido per fare come ho fatto fino ad ora. Se le castronate che ho scritto fino ad ora non ti hanno annebbiato il cervello del tutto posso rendere bootabile la flash dal mio pc?
Ciao Pietro

Ritratto di zioandrea
zioandrea
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 14/12/2004
Messaggi: 14

Il fatto è che le immagini iso delle distribuzioni Linux non sono una cartella di file, ma la sequenza, traccia per traccia, bit per bit delle informazioni da scrivere sul CD/DVD. In particolare contengono un opportuno settore di boot.
Da come è scritto su Wiki, sembra che le ultime immagini ISO di Mandriva siamo preparate in modo da poter essere utilizzate anche per chiavi USB.
Il comando dd serve appunto a copiare l'immagine ISO (con il suo settore di boot e il suo file system iso-9660), bit per bit su un supporto fisico.
Attento che questa operazione distrugge il file system della pennetta. Se poi vuoi usarla per qualche altro scopo devi riformattarla completamente.
Non basta cancellare i file. Anzi, forse non ci riesci perché il file system iso-9660 (http://it.wikipedia.org/wiki/ISO_9660) non è fatto per scrivere o cancellare singoli file. Su un CD/DVD non serve. Wink

Andrea

Ritratto di disegnoarch
disegnoarch
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 25/04/2006
Messaggi: 105

Ciao, dato che sei in linea ti informo. Sul desktop ho la ISO come risulta scaricata. La pennetta l'ho svuotata completamente. Il programma che viene suggerito al 3 punto o 4 non ricordo, ho capito che lo devo inst. sul mio pc, e questo l'ho fatto. Mi è apparsa la finestrella del programma che mi presenta al 2 punto la possibilità di scegliere la pennetta, e questo l'ho capito perché mi presenta una pennetta da 4GB che è ins. insieme a quella da 2GB sulla quale vorrei installare il programma, ed ho scelto questa. Ma al primo punto c'è un tasto sfoglia che se cliccato mi da il mess.

Could not start process Cannot talk to klauncher: Not connected to D-Bus server.

cosa faccio?
(portate pazienza con gli asini vi porteranno quando avrete bisogno)

Ritratto di disegnoarch
disegnoarch
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 25/04/2006
Messaggi: 105

Ciao a tutti, era il programma che non funzionava bene. Ho fatto ripartire l'elaboratore ed anche l'eseguibile, perché si tratta di un eseguibile (quelli che hanno l'icona terminale per intenderci) anche se ti chiede i privilegi di root, è partito. Ho riscaricato sul desktop la ISO ed ora al comando "sfoglia" si apre un normale finestra di ricerca. Ma come dicevi Andrea non basta togliere i files dalla pennetta bisogna formattarla con FAT 32. Ho provato a dare una occhiata al WEB ma ci ho capito poco. Per intenderci la posizione della mia chiavetta, e per non sbagliare lo suggerisco a tutti sono andato in CC > dichi locali e cliccando sulla prima icona vengono fuori le "strisce di spazio " per ogni disco che è contraddistinto dalla linguetta sul margine superiormente. La mia pennetta è in /dev/sdc , chi può suggerirmi un comando semplice per questa operazione?
Di nuovo GRAZIE!
Ciao Pietro