hardisk sata maxtor problema montaggio permessi???credo!!!

10 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di navarco
navarco
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 03/04/2010
Messaggi: 55

Buongiorno e buone feste a tutti.
Sono un novellino con Linux, dopo essere passato da Fedora a Ubuntu,Kubuntu,Sabayon, mi sono fermato a Mandriva pwp 2010 kernel 2.6.31.5-desktop-lmnb,ho installato la versione 86-64 avendo un processore AMD 64 Athlon con Gnome,mi trovo molto bene e tramite un po di pazienza e qualche guida sono riuscito a configurare quasi tutto e, mi trovo quasi soddisfatto, se non fosse per un secondo hardisk sata formattato ntfs che durante l'installazione non è riuscito a montarmi come /mnt/windows, mentre sull'altro hardisk le partizioni /media/win_c e /media/win_d me le ha montate perfettamente e leggo e scrivo da /home.

Dopo aver installato tutto sono andato nel Centro di controllo-Gestione dischi,ho montato hd che non mi aveva montato in precedenza come /mnt/windows,sono passato in modalità esperto ed ho attivato:

user
ro
e mi si sono abilitate automaticamente anche:
nosuid

user_xattr
noexec
nodev.
Premetto che in avanzate non so cosa scrivere.

L'HD come root mi viene visto e montato,ma come home non posso accedervi ne montarlo.

I dettagli sono:
Punto di mount:/mnt/windows
Dispositivo:sda1
UUID: 7CA4451DA444DB72
Lettera del drive DOS:C(solo una supposizione)
Tipo NTFS-3g(0x7)
Dimensione:149GB(99%),312576642 SETTORI
Da cilindro 0 a 19456
Partizione di boot predefinita
    (per boot MS-DOS,non per lilo).

Poi:
[root@localhost ~]# fdisk -l

Disco /dev/sda: 160.0 GB, 160041885696 byte

255 testine, 63 settori/tracce, 19457 cilindri
Unità = cilindri di 16065 * 512 = 8225280 byte
Identificativo disco: 0x0001ecc3

Dispositivo Boot      Start         End      Blocks   Id  System
/dev/sda1   *           1       19457   156288321    7  HPFS/NTFS

Disco /dev/sdb: 1000.2 GB, 1000204886016 byte

255 testine, 63 settori/tracce, 121601 cilindri
Unità = cilindri di 16065 * 512 = 8225280 byte
Identificativo disco: 0xf942b869

Dispositivo Boot      Start         End      Blocks   Id  System
/dev/sdb1   *           1       14023   112639716    7  HPFS/NTFS
/dev/sdb2           14024       47168   266237212+   5  Esteso
/dev/sdb3           47169      121602   597880832    7  HPFS/NTFS
/dev/sdb5           14024       23230    73955196   83  Linux
/dev/sdb6           23231       23800     4578493+  82  Linux swap / Solaris
/dev/sdb7           23801       47168   187703428+  83  Linux
[root@localhost ~]#

Poi:
/fstab :

# Entry for /dev/sdb5 :
UUID=ddde69a7-4020-4fd5-8be4-6d866e5b70fe / ext4 relatime 1 1
# Entry for /dev/sdb7 :
UUID=367378ca-e2ad-4fb5-aacb-61fbc51dfbaa /home ext4 relatime 1 2
/dev/cdrom /media/cdrom auto umask=0,users,iocharset=utf8,noauto,ro,exec 0 0
/dev/fd0 /media/floppy auto umask=0,users,iocharset=utf8,noauto,exec,flush 0 0
# Entry for /dev/sdb1 :
UUID=E20C02EA0C02BA15 /media/win_c ntfs-3g defaults,umask=000 0 0
# Entry for /dev/sdb3 :
UUID=BEF80672F806296B /media/win_d ntfs-3g defaults,umask=000 0 0
# Entry for /dev/sda1 :
UUID=7CA4451DA444DB72 /mnt/windows ntfs-3g umask=000,user,noauto,ro,user_xattr 0 0
none /proc proc defaults 0 0
# Entry for /dev/sdb6 :
UUID=c82a02d5-6253-4916-9d56-f339fb515dd3 swap swap defaults 0 0

Ora da /home quando tento di montare il dispositivo mi da :
Impossibile montare il volume, dettagli nessuno.

La mia idea era di poterlo montare in /Home per poi farlo vedere a virtualbox come secodo hd dopo aver installato windows xp pro in vituale.

Scusate se mi sono dilungato, ho cercato nel forum ma non ci ho capito molto, spero di essere stato chiaro saluti e di nuovo buone feste.

Ritratto di picard12
picard12
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 12/09/2005
Messaggi: 2773

forse è la cartella che viene creata a non permetterti l'accesso.
Diventa root in console con il comando su -
e poi apri dolphin e cambia il gruppo proprietario di appartenenza con users, gruppo di cui tu dovrai essere membro come tutti gli utenti che devono accedervi.
ciao

Asus A8N-E;Opteron180X2/mandriva 2010.1Spring x64bit
VGA: Gigabyte gts250/1gb ddr3

Ritratto di alex23
alex23
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 24/09/2008
Messaggi: 514

A volte è capitato anche a me. Non centrava niente il SATA o la configurazione. Semplicemente è un dispositivo di sicurezza di Linux che non permette di accedere agli hard disk o alle partizioni principali di Windows se questo non è stato spento bene o era richiesto un riavvio di sistema (ad esempio dopo un aggiornamento da Internet o l'installazione di qualche driver o antivirus).
Si può forzare il mount come root ma è un pasticcio e oltretutto devi ripetere la procedura ogni volta.
Il rimedio più semplice ed efficace è quello di riavviare il sistema in Windows e farlo spegnere regolarmente.
Se poi Linux continua a dare problemi puoi provare a modificare manualmente fstab così:
diventa root con
su -
dai il comando cd ..
2 volte e poi
cd etc
individua e apri il file fstab con un editor ad esempio
emacs fstab
o
gedit fstab
o
kate fstab
...
e modifica questa entrata
# Entry for /dev/sda1 :

UUID=7CA4451DA444DB72 /mnt/windows ntfs-3g umask=000,user,noauto,ro,user_xattr 0 0
così
UUID=7CA4451DA444DB72 /mnt/windows ntfs-3g default,umask=000,user,auto,ro 0 0
al posto di noauto (che non permette il montaggio automatico) metti auto.
Io cambierei anche l'ro in rw se non hai particolari timori di fare pasticci sulla partizione di windows e se vuoi scrivere o depositari documenti nella cartella documenti di Windows.

Ritratto di navarco
navarco
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 03/04/2010
Messaggi: 55

Grazie per avermi risposto adesso provo poi vi faccio sapere.grazie

Ritratto di navarco
navarco
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 03/04/2010
Messaggi: 55

Allora Alex23, ho fatto come mi hai scritto, prima ho provato a chiudere windows normalmente ma non ho ottenuto risultati, poi o provato a modificare il file fstab come mi hai suggerito, o provato a montare il dispositivo da home ma mi dice sempre impossibile montare dispositivo,questo ieri, poi ho spento tutto.
Stamani ho aperto di nuovo il file fstab e l'ho trovato diverso da come lo avevo modificato, adesso è così:
fstab
# Entry for /dev/sdb5 :
UUID=ddde69a7-4020-4fd5-8be4-6d866e5b70fe / ext4 relatime 1 1
# Entry for /dev/sdb7 :
UUID=367378ca-e2ad-4fb5-aacb-61fbc51dfbaa /home ext4 relatime 1 2
/dev/cdrom /media/cdrom auto umask=0,users,iocharset=utf8,noauto,ro,exec 0 0
/dev/fd0 /media/floppy auto umask=0,users,iocharset=utf8,noauto,exec,flush 0 0
# Entry for /dev/sdb1 :
UUID=E20C02EA0C02BA15 /media/win_c ntfs-3g defaults,umask=000 0 0
# Entry for /dev/sdb3 :
UUID=BEF80672F806296B /media/win_d ntfs-3g defaults,umask=000 0 0
# Entry for /dev/sda1 :
UUID=7CA4451DA444DB72 /mnt/windows ntfs-3g umask=000,user 0 0
none /proc proc defaults 0 0
# Entry for /dev/sdb6 :
UUID=c82a02d5-6253-4916-9d56-f339fb515dd3 swap swap defaults 0 0
...ho provato a montare il dispositivo da home mi dice impossibile montare dispositivo.
Sono andato in Centro di controllo-dischi locali-gestisci le partizioni-sda-modalità esperto-opzioni,
mi risultano selezionate le voci :
nosuid
user
noexec
nodev
su avanzate non so cosa mettere, o se devo metterci qualcosa..
Poi:
[root@localhost ~]# fdisk -l

Disco /dev/sda: 160.0 GB, 160041885696 byte

255 testine, 63 settori/tracce, 19457 cilindri
Unità = cilindri di 16065 * 512 = 8225280 byte
Identificativo disco: 0x0001ecc3

Dispositivo Boot      Start         End      Blocks   Id  System
/dev/sda1   *           1       19457   156288321    7  HPFS/NTFS

Disco /dev/sdb: 1000.2 GB, 1000204886016 byte

255 testine, 63 settori/tracce, 121601 cilindri
Unità = cilindri di 16065 * 512 = 8225280 byte
Identificativo disco: 0xf942b869

Dispositivo Boot      Start         End      Blocks   Id  System
/dev/sdb1   *           1       14023   112639716    7  HPFS/NTFS
/dev/sdb2           14024       47168   266237212+   5  Esteso
/dev/sdb3           47169      121602   597880832    7  HPFS/NTFS
/dev/sdb5           14024       23230    73955196   83  Linux
/dev/sdb6           23231       23800     4578493+  82  Linux swap / Solaris
/dev/sdb7           23801       47168   187703428+  83  Linux
[root@localhost ~]#

Avete qualche altro consiglio?O devo provare a reinstallare il sistema? grazie ciao

Ritratto di picard12
picard12
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 12/09/2005
Messaggi: 2773

io eviterei di mettere troppe opzioni che magari complicano la vita soprattutto se non si conoscono bene come funzionano.
in particolare fai attenzione alle voci ro e noauto, non usare la prima e al posto della seconda usa auto, in più usa l'accortezza che ti ho indicato nel mio messaggio precedente.
ciao

Asus A8N-E;Opteron180X2/mandriva 2010.1Spring x64bit
VGA: Gigabyte gts250/1gb ddr3

Ritratto di navarco
navarco
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 03/04/2010
Messaggi: 55

Scusa picard12, non è che non voglio fare come dici tu, ma dovresti essere un po più dettagliato tipo guida, stai parlando con un novellino di linux, io dolphin l'ho installato è adesso che devo fare?
Eppoi quello che devo fare lo devo fare da shell ?E i comandi io non li so! Scusa l'ignoranza ma io vengo da windows,ho installato qualche altra distro ma niente di piu.
Se potessi essere piu dettagliato te ne sarei grato grazie ciao.

Ritratto di ragamuffin
ragamuffin
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 20/02/2007
Messaggi: 1523

Con questa mia, voglio aiutarti a capire
Io non ho dischi o partizioni con file system winzozziano, ma solo etx3/etx4.
Però ti posso spiegare con esempi la filisofia di Mandriva ( diversa da quella di ubuntu per esempio) in relazione al collegamento di HD (e loro partizioni) dopo l'installazione del sistema.
Ovvero, io installo Mandriva e poi a bocce ferme, collego, ad esempio, un HD da un Tera con 10 partizioni da 100G l'una.
Bene, Mandriva considera il disco e TUTTE le 10 partizioni di proprietà di root e devono essere montate come root.  PUNTO.
Approccio che non fa una grinza (imho), in quanto è il superutente che deve amministrare il sistema e solo lui.

Se è root che padroneggia la cosa, ne deriva immediatamente che per cambiare le impostazioni devo aprire la console e diventare root e dare quei comandi che possono cambiare la situazione, cioè nel ns. caso, consentire all'utente normale di diventare padrone del disco e delle sue partizioni.
Questo è quindi l'obbiettivo.
Porto a questo punto un esempio, tratto dal mio sistema, ma il discorso è GENERALE.
Ho un disco esterno ext4 con diverse distro e diversi dati e con una partizione di 180 giga con punto di mount /media/Part-180G su cui vorrei focalizzare l'attenzione.
1)La situazione sul disco è:
[root@ortica media]# ls -l
totale 36
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-01-31 14:35 cdrom/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-02-11 11:34 debian/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-02-11 11:34 fedora/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-01-31 14:31 games/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-02-11 10:26 Part-180G/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-02-11 11:34 Part-Games/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-02-11 11:34 Sabayon/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-03-02 23:37 sdc1/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-03-02 23:33 sdc3/
[root@ortica media]#
come si vede il proprietario della 'melonera' è 'root' con gruppo 'root' e solo root scrive ( la w terza a sinistra)
Va da sè che (all'inizio) è così anche per i contenuti delle dir nelle partizioni.

2)Entro nella dir Part-180G/ e creo una dir
[root@ortica Part-180G]# mkdir Prova
[root@ortica Part-180G]# ls -l Prova
totale 0
[root@ortica Part-180G]# ls -l     
totale 28
drwxrwxr-x 3 raga raga  4096 2010-01-31 20:33 All-Games/
drwxr-xr-x 2 root root  4096 2010-03-01 16:14 ftp-server/
drwxr-xr-x 2 root root  4096 2010-04-05 10:26 Prova/
[root@ortica Part-180G]#
Come si vede la dir Prova/ è di root.

3)Bisogna cambiare il propietario con il comando:
[root@ortica Part-180G]# chown -R raga:raga /media/Part-180G/Prova
[root@ortica Part-180G]# ls -l
totale 28
drwxrwxr-x 3 raga raga  4096 2010-01-31 20:33 All-Games/
drwxr-xr-x 2 root root  4096 2010-03-01 16:14 ftp-server/
drwxr-xr-x 2 raga raga  4096 2010-04-05 10:26 Prova/
[root@ortica Part-180G]#
Adesso è dell'utente normale 'raga' e del suo gruppo 'raga'

4) vado sopra nella partizione (ovvero nel suo punto di mount) e do il comando 'chmod' per cambiare gli attributi della dir Prova/, in modo che l'utente normale possa esserne il propietario (già fatto) ed avere tutti i diritti di lettura e scrittura (opzione 777).
[root@ortica Part-180G]# cd ..     
[root@ortica Part-180G]# chmod -R 777 Prova
[root@ortica Part-180G]# ls -l
totale 28
drwxrwxr-x 3 raga raga  4096 2010-01-31 20:33 All-Games/
drwxr-xr-x 2 root root  4096 2010-03-01 16:14 ftp-server/
drwxrwxrwx 2 raga raga  4096 2010-04-05 10:26 Prova/

Ma la partizione Part-180G/ è ancora di root ( vedi punto 1) allora .......

5) vado sopra nei dischi e do i comandi chown' e 'chmod' e per cambiare i la partizione Part-180G/, in modo che l'utente normale possa esserne il propietario ed avere tutti i diritti di lettura e scrittura (opzione 777).
[root@ortica Part-180G]# cd ..
[root@ortica media]# chown -R raga:raga /media/Part-180G     
[root@ortica media]# ls -l
totale 36
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-01-31 14:35 cdrom/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-02-11 11:34 debian/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-02-11 11:34 fedora/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-01-31 14:31 games/
drwxr-xr-x 8 raga raga 4096 2010-04-05 10:26 Part-180G/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-02-11 11:34 Part-Games/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-02-11 11:34 Sabayon/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-03-02 23:37 sdc1/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-03-02 23:33 sdc3/
[root@ortica media]#
[root@ortica media]# chmod -R 777 Part-180G/
[root@ortica media]# ls -l
totale 36
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-01-31 14:35 cdrom/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-02-11 11:34 debian/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-02-11 11:34 fedora/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-01-31 14:31 games/
drwxrwxrwx 8 raga raga 4096 2010-04-05 10:26 Part-180G/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-02-11 11:34 Part-Games/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-02-11 11:34 Sabayon/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-03-02 23:37 sdc1/
drwxr-xr-x 2 root root 4096 2010-03-02 23:33 sdc3/
[root@ortica media]#
Fatto, l'utente normale è propietario di tutto e può fare tutto.
 
Ed ora una vena provocatoria.....O niubbi, ritenete voi che tale filosofia sia giusta o sbagliata?
Ma, la risposta è una sola è GIUSTA! Pensate solo se un niubbo avesse la possibilità, come default all'avvio, di entrare nelle dir (punti di mount) 'ferdora' 'sabayon' e 'debian', dove risiedono 3 distro installate aggiornate e perfettamente funzionanti.
Cosa succederebbe?.....è solo un esempio naturalemente.
Ciao.

Ritratto di alex23
alex23
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 24/09/2008
Messaggi: 514

Ammazza, che c...no!
Mi sa che il problema potrebbe risiedere nel cavo di alimentazione del Serial ATA. Potrebbe essersi staccato o
potrebbe anche essere che il kernel di Mandriva sia più sensibile a sbalzi di tensione e stacchi e riattacchi
l'hard disk SATA ogni volta che c'è un picco o un calo.
prima di aprire ti consiglio comunque di ripetere la procedura diventando root con su anzichè con su -, o con
su -, se a dispetto di quanto consigliato da Picard sei diventato root con il solo su.
ragamuffin, hai confuso le idee anche a me.
In ogni caso ecco la mia storia con un hard disk Serial ATA
http://www.mandrakeitalia.org/forum/hardware/hard-disk-serial-ata-si-smounta-da-solo

Ritratto di ragamuffin
ragamuffin
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 20/02/2007
Messaggi: 1523

@alex23
mi scuso se forse mi sono espresso male e ho 'confuse le idee', ma la mia intenzione era quella di chiarire.
Quando novarco nel suo primo post dice:

Citazione:

......se non fosse per un secondo hardisk sata formattato ntfs che durante
l'installazione non è riuscito a montarmi come /mnt/windows, mentre
sull'altro hardisk le partizioni /media/win_c e /media/win_d me le ha
montate perfettamente e leggo e scrivo da /home.

  
ritengo che l'esempio da me riportato nel precedente post, dovrebbe consentirgli di gestire la partizione ntfs da utente normale.
Quando poi novarco (sempre nel suo primo post) dice:
Citazione:

La mia idea era di poterlo montare in /Home per poi farlo vedere a
virtualbox come secodo hd dopo aver installato windows xp pro in
vituale.

  
rispondo che la strada va percorsa un passo alla volta, probabilmente aprendo un altro thread.
Ciao

Ritratto di navarco
navarco
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 03/04/2010
Messaggi: 55

Allora raga vi ringrazio per i consigli, ma è vero io sono un nibbio,sono una decina di giorni che ho installato Mandriva e vi dico che se ho avuto qualche problema con i repo e hardisk la distro mi piace e per adesso me la tengo.
Comunque grazie per i suggerimenti datimi, io ho risolto così:
Da windows ho eliminato la partizione,poi l'ho ricreata e formattata, poi ho reinstallato Mandriva e questa volta mi ha montato tutte le partizioni e hd formattati ntfs "cose da nibbiu" comunque grazie a tutti e ciao